RIAPRE DOPO 70 ANNI IL TEATRO DI MARCELLO

4 febbraio 2011

 

Finalmente, è notizia di pochi giorni fa, il Teatro di Marcello, risalente ad epoca romana, riapre il
botteghino. Sarà quindi possibile visitare questo mirabile esempio di arte romana dopo 70 anni.
Questo anche grazie al lavoro della Futura Traslochi di Roma che 5 anni fa con un lavoro
mirabile è riuscita a liberare gli spazi interni consentendo agli esperti di completare il lavoro iniziato anni fa.

 


 

Teatro di Marcello

1 ottobre 2010

 

Nel Maggio del 2005 ci arrivò la richiesta da parte della sopraintendenza alle Belle Arti di Roma per la formalizzazione di un preventivo relativo al prelevamento di tutta una serie di materiali pesanti all’interno del Teatro di Marcello. Tali materiali impedivano agli studiosi di entrare in un’area chiusa al pubblico da oltre 60 anni, per questo la necessità della loro rimozione. Una condizione fondamentale era, però, alla base degli spostamenti: nessuna attrezzatura speciale doveva toccare la superficie del monumento.

Quest’obbligo (insieme a quello dell’impossibilità  di utilizzare una grù) rendeva il lavoro estremamente difficile da pianificare e ci trovammo ben presto nella necessità  di studiare alternative mai provate in precedenza. Dopo alcuni giorni la Futura Traslochi presentò il piano che consisteva nel creare un “muro” di pallets interno al Teatro di Marcello sul quale ancorare una scala elevatrice particolare riuscendo così a superare l’impasse. Il piano venne approvato ed in pochi giorni portammo a buon fine il lavoro senza alcun problema sotto gli occhi stupiti di migliaia di turisti che ci gratificarono realizzando tanti scatti fotografici.
Solo successivamente la grande sorpresa: centinaia di ritrovamenti nelle aree finalmente libere trovarono di nuovo la luce, compresa una nuova mappa dell’Impero Romano simile a quelle che tutti i giorni ammiriamo in Via dei Fori Imperiali.
In confidenza… quel giorno ci siamo sentiti (magari immodestamente) dei piccoli protagonisti di queste scoperte.